Monte Bianco, trovato morto alla base della ferrata per il Rifugio Monzino

Un escursionista francese di 43 anni è stato trovato morto ieri alla base della via ferrata che conduce al rifugio Monzino, nel massiccio del Monte Bianco.

Il cadavere è stato notato da altri due escursionisti che stavano per affrontare la stessa salita.

L’incidente

E’ possibile che il decesso risalga ad alcuni giorni fa ma al momento non sono emersi testimoni oculari.
Una delle ipotesi principali dei soccorritori è che l’uomo sia precipitato dall’alto mentre affrontava la via ferrata. E’ stato trovato senza attrezzatura adeguata per la salita, il che fa presupporre che non stesse scalando in sicurezza.

I soccorsi

Sul posto sono intervenuti in elicottero il Soccorso alpino valdostano e il Soccorso alpino della Guardia di finanza di Entrèves, a cui sono affidate le operazioni di polizia giudiziaria. Il cadavere è stato portato a Courmayeur.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Articoli correlati

Back to top button