Nanga Parbat, il video di Mackiewicz e le foto di Revol

Il duo polacco-francese è tornato a casa dopo il loro tentativo di vetta fermatosi a circa 7.500 metri sulla via Messner-Eisendle

 

L’avventura 2016 sul Nanga Parbat di Tomek Mackiewicz è terminata da pochi giorni dopo il vano tentativo di vetta fermatosi a causa del maltempo e forti venti in arrivo a 7.500 metri di quota sulla via Messner-Eisendle (Rupal). La via abbandonata (anche dopo aver sentito il duo polacco-francese) da Simone Moro e Tamara Lunger, i quali si sono uniti al team internazionale (Txikon,Nardi, Sapdara) sulla via Kinshofer. Il polacco e la francese Elisabeth Revol sono già a casa.

Mackiewicz ha già messo in rete il video della spedizione sull’Ottomila pakistano… a suon di reggae.

 

Revol, invece, sul suo profilo Facebook (leggi qui), ha riassunto la sua spedizione con una relazione e alcune foto…

 

elisabeth revol nanga parbat revol nanga parbat revol nanga revol

 

Intanto le spedizioni sul Nanga Parbat sono ferme a causa del maltempo, nevicate e forti venti non permettono di salire in quota. Sarà così per almeno altri 3/4 giorni…

 

© 2016, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button