Nanga Parbat, i polacchi Bielecki e Czech verso i 7000 metri

Intendono salire sin dove possibile, considerando il meteo e le loro forze. Daniele Nardi a campo 1, così come Mackiewicz e Revol

adam bielecki

foto: pagina Facebook Bielecki

 

Nanga Parbat: si avanza. Il duo polacco formato da Adam Bielecki-Jacek Czech oggi salirà a 7.000 metri. “Purtroppo, rispetto agli ultimi due anni, il meteo sul Nanga – dice l’alpinista polacco – a gennaio di quest’anno è estremamente grave. Finora non vi è stato un singolo giorno per permettere l’attacco alla vetta”. La loro intenzione iniziale, infatti, era di salire in stile alpino. Ma, a quanto pare, si sono ricreduti. Almeno in parte. “Da un paio di giorni – aggiunge Bielecki – stiamo valutando le nostre opzioni intensamente e abbiamo deciso di salire e arrivare quanto più in alto possiamo stando al meteo e alle nostre forze. Vogliamo raggiungere almeno 7000 m, acclimatarci e attendere una finestra di bel tempo”.

 

Daniele Nardi con Txikon e Sapdara sono in “giro”: Un altro giro a campo 1 – scrive l’alpinista italiano – con notte annessa… stiamo studiando bene la situazione!”.

 

Dispaccio anche da Tomek Mackiewicz. Insieme ad Elisabeth Revol tentano, come Moro e Lunger, la via Messner- Eisendle. Ieri l’altro erano a campo 1 e scriveva di voler salire subito più in alto. “Qui al campo base clima buono e collaborativo con le altre spedizioni”.

 

© 2016, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button