Nanga Parbat, Txikon e Sapdara attrezzano la via verso campo 3

Ieri i due hanno piazzato campo 2 a 6.100 metri ed hanno trascorso la notte lì. Stamattina si continua a salire. Daniele Nardi è ridisceso al campo base

txikon

 

Mentre Revol e Mackiewicz si danno da fare sulla Messner-Eisendle, sulla via Kinshofer non stanno a guardare. Alex Txikon e Ali Sapdara hanno superato il muro sotto il quale si erano fermati nell’ultimo giro e hanno piazzato campo 2 a quota 6100. Hanno dormito lì e stamattina, sperando nel meteo favorevole, hanno intenzione di continuare a salire per attrezzare il percorso sino a campo 3. Il compagno di squadra, Daniele Nardi, è ridisceso giù al campo base, dove si trovano anche Bielecki e Tcech.

 

I due stanno vagliando il da farsi, soprattutto Bielecki, protagonista di una caduta di 80 metri l’altro giorno, sta valutando come reagisce la mano ferita. Non è escluso, come disse egli stesso l’altro ieri in un dispaccio, che abbandonino anche perché erano partiti con l’idea di salire in stile alpino e non sono attrezzati per una spedizione di altro tipo, anche dal punto di vista delle risorse e del tempo a disposizione.

 

© 2016, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button