Natalya Belyankina la più giovane a completare lo Snow Leopard

L’alpinista russa Natalya Belyankina è diventata la donna più giovane a completare lo Snow Leopard. Ovvero la scalata delle cinque vette più alte dell’ex Unione Sovietica. Belyankina ha 27 anni ed è di San Pietroburgo. È un’alpinista navigata, ha anche preso parte a due operazioni di salvataggio e ha attraversato il Khan Tengri da nord a sud. Sul Peak Ismoil Somoni, la sua ultima vetta, il suo campo alto era a 7.420 m e ha trascorso cinque giorni sopra i 7.000 m.

Lo Snow Leopard

Nelle montagne del Pamir in Tajikistan ci sono tre picchi del Leopardo delle nevi, Il picco Ismail Samani (ex picco del Comunismo), 7.495 m, il picco Korženevskaja, 7.105 metri e il picco Ibn Sina (ex picco Lenin), 7.134 m, sul confine Kirghizistan-Tagikistan. Nel Tian Shan ci sono gli altri, il picco Žeņiš Čokusu (o pik Pobedy), 7.439 metri, in Kirghizistan (sul confine con la Cina), e il Khan Tengri, 7010 m, al confine Kirghizistan-Kazakistan.

Fino al 2021, 689 alpinisti hanno completato lo Snow Leopard, molti l’hanno anche ripetuto. Evgeny Ivanov fu il primo a completarlo, nel 1961. A quel tempo c’erano quattro picchi. Si è ampliato a cinque nel 1990, con la riaggiunta del Pobeda.

32 donne hanno completato la sfida. Alcune di loro hanno raggiunto, come Ivanov, solo quattro picchi. La prima donna è stata Ludmila Agranovskaya, nel 1970. Ha scalato tutti e cinque i 7.000, secondo Russian Climb. Nel 1984, Elena Myndrikova ha raggiunto le quattro vette della lista, all’età di 24 anni.

Belyankina le ha scalate tutte e cinque, 11 anni dopo l’ultima alpinista donna (Diana Terentieva nel 2011).

Tra le 32 donne, una scalatrice, Elvira Nasonova, ha completato la sfida Snow Leopard tre volte, nel 1973, 1988 e 1991.

La giapponese Junko Tabei, la prima donna a scalare l’Everest (1975), ha completato le cinque cime dello Snow Leopard nel 1995. All’epoca aveva 56 anni ed è diventata così la donna più anziana a farlo.

Boris Korshunov (Russia, Mosca) – 9 volte Leopardo delle Nevi (1981 – 2010). Oltre ad essere stato il più anziano, all’età di 69 anni.

Andrzej Bargiel (Polonia) ha completato tutte le 5 salite in 29 giorni 17 ore e 5 minuti, nell’estate 2016.

Il primo italiano a conquistare il premio è stato Carlalberto “Cala” Cimenti, che ha raggiunto l’Ismail Samani nell’agosto 2015.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Articoli correlati

Back to top button