Nathan Paulin, highline da record sul Monte Bianco

Ha attraversato su una highline di 2,5 cm i 648 metri tra le due sponde del ghiacciaio d'Argentière

Il funambolo francese Nathan Paulin ha realizzato una impresa epica. Ha coperto in sicurezza i 648 metri che separano le due sponde del ghiacciaio d’Argentière (versante francese del Monte Bianco) su una highline di 2,5 cm per sensibilizzare sui danni del riscaldamento globale.

La precarietà del nostro pianeta è una camminata di 648 metri su un filo largo 2,5 centimetri con, al di sotto, il baratro.
Questo il messaggio collegato all’impresa di Nathan Paulin, 26 anni. La “passeggiata” risale al 26 maggio scorso.

Nathan Paulin ha progettato la sua impresa da record durante la convalescenza dopo la positività al Covid.

Un bel lavoro anche per realizzare l’impresa. Infatti, in nove persone hanno trasportato, nell’arco di due giorni, ben 200 kg di materiale.
Una volta scelta la roccia da cui far partire la corda, Paulin ha prima portato un filo da pesca sull’altro versante grazie ad un drone, per poi mettere la corda finale da 2,5 centimetri ed una di sicurezza.

Paulin ha attraversato i 648 metri in meno di mezz’ora.

Chi è Nathan Paulin

Nathan Paulin vive a Le Reposoir, un villaggio di montagna dell’Alta Savoia. Ha iniziato la slackline nel 2011 e ha trovato una vera pace interiore in questa attività che combina intensa concentrazione e padronanza del corpo. È stato uno dei migliori atleti della disciplina nel 2013.

Vive della sua passione grazie a sponsor e spettacoli, nonché intervenendo in vari eventi (dimostrazioni, seminari aziendali, conferenze …).

All’inizio del 2018, dopo aver attraversato la Torre Eiffel per Telethon, è diventato sponsor dell’associazione ECLAS (Ensemble contre l’mmyotrophie spinale type 1).

Record

Nathan Paulin detiene diversi record mondiali.
Nel novembre 2014 ha battuto il record di lunghezza del terreno su una linea di 601 metri1.
Nel giugno 2015 ha stabilito due record mondiali nel vuoto con una lunghezza di 403 m al Cassé de la Rivière de l’Est, sull’isola della Reunion, quindi a 470.
Il 19 aprile 2016, ha attraversato con il ceco Danny Mensik una linea alta da 1.020 m3.4 di lunghezza a 600 mt di altezza. Questo nuovo record segna un grande passo avanti per la disciplina.
La sua traversata più lunga è una linea alta da 1.662 m5 a 300 mt di altezza nel Cirque de Navacelles il 9 giugno 2017.

A Mosca, il 7 settembre 2019, ha attraversato una linea alta tra due grattacieli alti 350 m: la più alta traversata in un ambiente urbano.

© 2020, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button