No alla strada per il Rifugio Marinelli

Petizione online per dire no alla conversione della storica mulattiera

Circa 5.000 firme raccolte in pochi giorni per dire no alla strada per il Rifugio Marinelli. Ossia la conversione della storica mulattiera che dal laghetto Plotta conduce al Marinelli, il rifugio posto oltre i 2.100 mt, in un’inedita pista carrabile. Il Rifugio è ubicato ai piedi del Monte Coglians, Alpi Carniche.

La petizione su change.org

Non ci sono ragioni che giustificano la strada considerato che il rifugio è raggiungibile da Collina e che per quasi sei mesi la zona non è transitabile a causa della neve. E’ un inutile sfregio a un ambiente di alta montagna, fragile e vulnerabile; per di più un ambiente protetto dall’Unione Europea e dal Comune di Paluzza.
I sottoscrittori sono convinti che questo progetto rappresenta un danno per l’ambiente naturale, per il paesaggio e la perdita di una risorsa turistica, attraverso la banalizzazione di luoghi che vanno invece salvaguardati per le generazioni future; condividono e appoggiano le iniziative intraprese dal Comitato Direttivo del CAI FVG, dalla Società Alpina Friulana di Udine, quale proprietaria del rifugio Marinelli, da Legambiente e Italia Nostra.
Chiedono pertanto alla Regione Friuli Venezia Giulia di rinunciare a questo intervento.

CAI FVG, SAF, Italia Nostra, Legambiente FVG

 

LA PETIZIONE

 

 

© 2021, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button