Orso morto in Val di Non, forse altro avvelenamento

Il ritrovamento ieri mattina. Trattasi di un esemplare adulto maschio. Da alcuni elementi preliminari si ipotizza il decesso per avvelenamento. Nella stessa zona lo scorso anno un altro caso

orso

 

Il corpo di un orso senza vita è stato segnalato ieri mattina da un camionista alla forestale del Trentino. E’ stato visto poco distante dal bordo della strada provinciale che collega Lover e Sporminore, in Val di Non. Le verifiche condotte sinora, spiega l’amministrazione provinciale, hanno evidenziato che si tratta di un esemplare di grosse dimensioni, con ogni probabilità un maschio, deceduto da poche ore. Vi sono alcuni elementi preliminari, che andranno eventualmente confermati con analisi necroscopiche, che fanno ipotizzare che il decesso sia avvenuto per avvelenamento. Al riguardo sono in corso contatti con l’Istituto zooprofilattico delle tre Venezie.

Si ricorda che un altro esemplare è stato rinvenuto morto avvelenato nella stessa zona il 28 marzo 2015. Ulteriori informazioni circa le cause del decesso, fanno sapere dalla Provincia Autonoma di Trento, saranno fornite quando disponibili.

 

© 2016, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button