Paganella, la vittima è Emanuele Rastelli

Ha perso l'equilibrio all'inizio del percorso attrezzato e precipitato per circa 300 metri

NELLA NOTIZIA
  • Il Soccorso Alpino e Speleologico Trentino raccomanda di prestare la massima attenzione a chi intende intraprendere la ferrata delle Aquile anche in inverno.

AGGIORNAMENTO

Emanuele Rastelli, si chiamava così l’escursionista vittima dell’incidente sulla Paganella. 33 anni, nato a Roma e residente a Bressanone. Molto noto in loco, in quanto medico del reparto di Neurologia dell’ospedale di Vipiteno. Si era trasferito in Alto Adige proprio per motivi di lavoro. Il 33enne è precipitato dalla Ferrata delle Aquile, una caduta di circa 300 metri lungo un canalone ghiacciato .

_______________________________

Escursionista di 33 anni di Bressanone è morto ieri mattina sulla “ferrata delle Aquile” sulla Paganella in Trentino.

All’inizio del percorso attrezzato vero e proprio, l’uomo ha perso l’equilibrio precipitando per circa 300 metri lungo un canalone ghiacciato. L’allarme lanciato dai compagni di escursione.

Sul posto si sono precipitati i tecnici del Soccorso alpino con il medico, il quale non ha potuto fare altro che constatare il decesso.

foto: facebook

© 2020, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button