Paracadutista svizzero muore sul Cervino

paracadute

Uno svizzero di 38 anni è morto mentre un suo connazionale trentenne è rimasto gravemente ferito a seguito di un incidente in paracadute avvenuto a Zermatt (Svizzera), ai piedi del versante elvetico del Cervino. Secondo quanto ricostruito dalla polizia del Canton Vallese, verso le 9 di lunedì 24 aprile, hanno eseguito un volo in formazione insieme ad altri due colleghi, rimasti illesi. I quattro, tutti paracadutisti professionisti, precisa la polizia svizzera, si sono lanciati da un elicottero dopo aver raggiunto i 4.700 metri di quota.

Avrebbero dovuto atterrare nella zona di Furi, a 1.800 metri di quota, ma per cause da accertare hanno deviato la loro rotta: sono così stati costretti ad aprire il paracadute sopra un terreno accidentato nella zona di Riffelberg, a 2.400 metri. Il ferito si trova all’ospedale di Viege. Sull’accaduto la magistratura svizzera ha aperto un’inchiesta.

fonte: ansa

© 2017, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button