Patagonia, traversata calotta glaciale e nuova via su Cerro Arenales

Traversata della calotta glaciale della Patagonia settentrionale e apertura di una nuova via sul remoto Cerro Arenales (3.437 mt): è il traguardo del team formato dalle alpiniste cilene Isidora Llarena, Rebeca Cáceres e Nadine Lehner. La spedizione è  durata quasi tre settimane.

Masha Gordon I 19 giorni che abbiamo trascorso dentro e intorno al campo di ghiaccio hanno lasciato un segno enorme su di noi come alpinisti e come umani. La nostra ascesa dell’Arenales è stata il risultato di due anni di ricerche, progettazione, formazione e lavoro duro per realizzare questo sogno. La traversata ci ha portato in posti più remoti e stimolanti di quanto avremmo potuto immaginare, ed è difficile non sognare di tornare.

L’avventura

La squadra ha perlustrato un percorso sulla parete nord del Cerro Arenales durante la spedizione del 2021 al ghiacciaio Colonia, per fare la prima ascesa del Cerro Silvia. Il loro approccio ha comportato molti giorni di boshwaking, packrafting e trasporto in slitta prima di avere finalmente la possibilità di scalare il Cerro Arenales il 4 novembre.
Dopo essere discesi dalla montagna, il team ha trascorso diversi giorni in una grotta di neve per far passare una tempesta prima di continuare la traversata trainando una zattera come slitta. Sono usciti dal Northern Icefield vicino a Cerro El Mono, e hanno trascorso altri cinque giorni a trasportare carichi fino a Rio Huemules. Da lì hanno remato fino a Fiordo Steffan per tornare a Caleta Tortel.

 

REPORT E FOTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Back to top button