Paul Bonhomme, tris veloce di discese ripide sulle Alpi

Progetto 10X: aprire 10 vie ripide sulle Alpi in una stagione. In questo mese di gennaio arriva la terza discesa sulla Rocca Bianca: "Il segrreto di Maira", dopo "Il Giardino Segreto" e "Lo Sperone dei Santimbanchi"

Paul Bonhomme e la sua ultima linea, aperta da solo il 26 gennaio sulla Rocca Bianca italiana: “Il Segreto di Maira” (5.3 /E4 /1.100 m).

Progetto 10X

Per lui la terza apertura invernale (Progetto 10x, aprire 10 vie ripide in una stagione). Complice la tanta neve, Bonhomme in questo inizio anno è davvero inarrestabile. 

Le prime 3

Ad inizio anno la prima discesa del Giardino Segreto, nuova linea sulla parete est del Monte Blonnière (2362 m, massiccio francese degli Aravis), in Alta Savoia. Con lui l’amico Vivian Bruchez.

Poi, insieme a Xavier Cailhol, il 19 gennaio arriva una nuova linea lungo l’inviolata parete nord del Monte Chaperon (2750 m, massiccio degli Écrins). L’ha chiamata “Éperon des Saltimbanques” (ossia, Lo Sperone dei Saltimbanchi). È lunga 1200 metri, gradata 5.4/E4.

E siamo a oggi, o meglio al 26 gennaio. Nuova prima discesa sull’anticima est della Rocca Bianca. Di 1100 metri d+, difficoltà 5.3 / E4.

IL VIDEO DELLA DISCESA

 

foto: facebook paul bonhomme

© 2021, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button