Petizione contro il lupo, boom di firme in Alto Adige

www.allwallpapersfree.org

Sta registrando un vero e proprio boom di firme la petizione online, lanciata dall’assessore altoatesino per l’agricoltura Arnold Schuler, per chiedere più competenze alla Provincia di Bolzano per la gestione del lupo.

In poco più di 24 ore sono state raccolte 12.000 firme.

La petizione chiede a Bruxelles “che si adottino immediatamente le necessarie misure per abbassare il livello di tutela del lupo”, mentre a Roma “che si adottino immediatamente le necessarie misure per rendere possibile il prelievo controllato del lupo in Alto Adige, in armonia con le direttive europee”.

Nei giorni scorsi un lupo è stato avvisto nella valle dell’Adige tra Bolzano e Merano, addirittura in pieno giorno nel zona artigianale del paesino di Terlano. La scorsa notte un lupo avrebbe invece sbranato un capriolo nei pressi del lago di Costalovara sul Renon, sopra Bolzano, informa il portale news altoatesino Stol.it.

fonte: ansa

© 2018, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

4 Commenti

  1. Ma pensa un lupo avrebbe sbranato un capriolo…e cosa avrebbe dovuto sbranare? oppure era meglio se il capriolo fosse stato sparato da un cacciatore?

  2. Chi vive in montagna e di montagna sa bene come alcuni animali, quali il lupo e l’orso, rappresentino un pericolo per l’integrità degli animali da cortile e da allevamento, altrettanto vale anche per l’integrità delle persone nel caso di incontri ravvicinati.
    Ben comprensibile quindi l’adesione dei cittadini dell’Alto Adige al referendum proposto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button