Piton de la Fournaise, col drone sul vulcano in eruzione

Il drone vola in mezzo alla lava del vulcano in piena eruzione regalandoci sensazionali immagin

Al largo del Madagascar c’è un arcipelago francese dove nell’isola della Riunione è presente il vulcano Piton de la Fournaise, uno dei più attivi al mondo. E da qualche settimana si è nuovamente risvegliato.

L’eruzione è stata ripresa anche da un drone che vola in mezzo alla lava del vulcano in piena eruzione e regalandoci sensazionali immagini.

Il video è stato girato dal pilota di droni Jonathan Payet.

L’Osservatorio Vulcanologico lo monitora costantemente, le prime eruzioni da una fessura apertasi sul fianco meridionale del cono centrale Dolomieu, a poca distanza dalla parete meridionale della depressione sommitale.

Sono stati registrati tanti terremoti vulcanici con ipocentro superficiale, che per gli esperti in materia rappresentano il primario segnale del fatto che il magma va sollevandosi sotto la superficie mentre segue il suo percorso per poi fuoriuscire dal vulcano, passando tra le rocce e creando così i tremori.

Il vulcano

Con i suoi 2632 metri d’altezza il vulcano a scudo Piton de la Fournaise è tra più attivi sulla Terra con una media di un’eruzione ogni 9 mesi.

Due vittime

E purtroppo ci sono anche vittime. Una gita tramutata in tragedia. Dichiarati dispersi dalle rispettive famiglie, i cadaveri dei due giovani escursionisti sono stati ritrovati ai piedi della caldera centrale dalla gendarmeria locale PGHM (Peloton de Gendarmerie de Haute Montagne).

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button