Laila Peak, stop tentativo di vetta a causa delle valanghe

I polacchi intenti a realizzare la 2^ invernale, dopo quella di Txikon nel 2013

AGGIORNAMENTO 19 febbraio ore 8:15

Laila Peak: la spedizione invernale polacca si è fermata. Ha interrotto il tentativo di vetta, quando gli alpinisti erano a 5.500 mt. Stop a causa dell’eccessivo pericolo valanghe. Nel comunicato si ringraziano Peter Chrzaszcz e Marcin Kaczkan per le previsioni meteo accurate. Dal punto dove erano mancavano circa 600 metri di quota, ma le previsioni meteo ottenute poi hanno fatto prendere questa decisione al team.

Ricordiamo che l’intento di Jerzy Natkanski, Janush Golab, Marco Schwidergall e Bartek Ziemski, è di realizzare la prima salita polacca (e la seconda in assoluto). La prima ascesa risale a 8 anni fa da parte di Alex Txikon e José Manuel Fernandez.

 


Polacchi arrivati al campo base del Laila Peak per la spedizione invernale guidata da Jerzy Natkanski, e con Janusz Golab, Marco Schwidergall e Bartosz Kacper.

Non si sa ancora se alla spedizione si aggiunge anche Andrzej Bargel (leggi QUI), il quale sarebbe intenzionato a scendere la montagna con gli sci.

Il progetto

Un bel progetto, che se se portato in porto risulterebbe la 2^ salita  invernale e la 1^ invernale polacca sul Laila Peak.

  • La prima invernale risale al 2013, da parte di Alex Txikon and José Fernandez.
  • La prima discesa integrale con gli sci è dei francesi Carole Chambaret, Tiphaine Duperier e Boris Langenstein. Nel 2018. Dopo pochi giorni l’italiano Cala Cimenti e lo svizzero Matthias Koenig hanno effettuato la seconda discesa in sci dalla cima.

La spedizione è sostenuta dalla Fondazione Kukuczka.

Laila Peak

Il Laila Peak si trova nel Karakoram, nella valle di Hushe (ghiacciaio Gondogoro). Sarà una spedizione del programma Polski Himalaizm Zimowy im. Artura Hajzera.

I polacchi ci hanno già provato nel 2019 e parte della via è stata già aperta.

 

polacchi Laila Peak

 

La spedizione segue le tattiche collaudate di combinare scalatori esperti con forti e giovani arrampicatori. La squadra è arrivata in Pakistan la settimana scorsa e ha raggiunto oggi il campo base ai piedi del Laila Peak (6,069 m).

© 2021, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button