Precipita da parete di roccia, muore 56enne in Trentino

Soccorso alpino incidenti montagna Dolomiti Gm

foto ansa

Tragedia sulla parete di roccia di Rizzolaga. Un uomo di 56 anni, Romano Broseghini, di Pinè in Trentino, è morto ieri. L’uomo, esperto alpinista, è caduto da una palestra di roccia sulle montagne vicino a casa sua. Il corpo dell’alpinista è stato trovato nella notte dalle squadre di soccorso, attivate dai familiari dopo che egli non era tornato a casa alla sera. Il corpo dell’uomo è stato trovato oramai privo di vita alla base della parete di roccia nella località di Rizzolaga, che egli frequentava abitualmente.
Broseghini, scrive l’Ansa, era un amante degli sport di montagna, dalla mountain-bike alla corsa in montagna, alle gare di orientamento.
Secondo i soccorritori deve avere messo un piede in fallo, cadendo e schiantandosi sulle rocce. Lascia la moglie e cinque figli.

© 2016, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button