Precipita in una voragine di neve e finisce in un torrente gelato

Scialpinista salva ma è in gravi condizioni. L'incidente in Val Varaita

Sono gravi le condizioni di una scialpinisita francese precipitata in una voragine di neve nella zona delle Barricate, 2.300 metri di quota a monte dell’abitato di Bellino, in Val Varaita (Cuneo). La donna, che stava effettuando una escursione con una guida alpina, è finita in un torrente.

I soccorsi

Solo l’intervento immediato dell’eliambulanza del 118 e le complesse tecniche alpinistiche adottate dal soccorso alpino hanno permesso il recupero della donna, trasportata in ospedale in grave stato di ipotermia.
Pochi minuti di ritardo e la scialpinista non sarebbe sopravvissuta nelle acque gelide del torrente.

fonte: ansa

© 2020, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button