Precipita per 600 metri dal Cervino, muore alpinista austriaco

L’uomo era in compagnia di un altro alpinista, la tragedia dopo aver raggiunto la vetta poco al di sotto della Capanna Solvay a 4mila metri

cervino

 

Alpinista austriaco 33enne è morto ieri sulla parete est del Cervino poco dopo essere partito dalla capanna Solvay – 4003 metri – in direzione di Zermatt. L’uomo, in compagnia di un altro alpinista, è precipitato per circa 600 metri. I due alpinisti non erano in cordata, precisa la polizia cantonale vallesana e l’incidente è avvenuto mentre scendevano dalla vetta. Scendendo si sono fermati a pernottare alla Capanna Solvay da dove ieri mattina si sono incamminati per scendere. Da lì a poco la tragedia. A 100 metri al di sotto del Solvay, infatti, l’austriaco è precipitato. Indagine in corso per capire la causa dell’incidente, il 33enne è morto sul colpo.

 

© 2015, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button