Precipita per un centinaio di metri con le ciaspole, salvo per miracolo

Un 75enne è caduto in Val Grande di Lanzo ma è riuscito a chiamare i soccorsi: trauma cranico, costole fratturate e un polmone perforato

L’incidente è avvenuto nella tarda mattinata di ieri, protagonista un alpinista di 75 anni che è caduto per un centinaio di metri lungo il sentiero per il santuario del Ciavanis, in Val Grande di Lanzo. Per fortuna se l’è cavata. Era con le ciaspole ai piedi. L’uomo è un’alpinista molto esperto ma all’improvviso è caduto precipitando per un centinaio di metri.

Per fortuna, nonostante la caduta, se l’è cavata con poco ed è riuscito a chiamare i soccorsi con il cellulare e ad indicare la sua posizione. In poco tempo l’uomo è stato ritrovato e soccorso grazie all’elicottero del 118.

L’anziano è stato trasportato al Cto di Torino. Bilancio: trauma cranico, diverse costole fratturate ed un polmone perforato. Non è in pericolo di vita.

© 2020, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button