Precipita su Monte Beigua, muore escursionista

La donna di 63 anni era con un gruppo di amici. Precipitata in dirupo per una ventina di metri

NELLA NOTIZIA
  • Il monte Beigua è un rilievo montuoso dell'Appennino ligure alto 1287 m s.l.m., che sorge sullo spartiacque ligure-padano. È la cima più alta del cosiddetto "gruppo del Beigua", di cui fanno parte i vicini monte Grosso (1265 m), monte Ermetta (1267 m), il bric Veciri (1264 m), il monte Avzè (1022 m).

Una donna di 63 anni, residente in provincia di Cuneo, è morta ieri pomeriggio precipitando per una ventina di metri dal sentieri che sul Monte Beigua, porta al rifugio Argentea. L’escursionista, che era in gita con un gruppo di amici, è precipitata per causa da accertare riportando traumi così gravi da determinarne il decesso.

Il soccorso è arrivato con l’elicottero del 118 di Cuneo: la donna è stata poi portata all’ospedale di Arenzano ma per lei non c’è stato nulla da fare. Sconvolti i compagni dell’escursionista: i soccorritori del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico li hanno assistiti anche psicologicamente.

© 2020, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button