Prima invernale K2, ecco i nepalesi entrati nella storia

Sono 10, fanno parte di 3 spedizioni presenti quest'inverno al CB. A coordinarli Chhang Dawa Sherpa

Ecco al gran completo il gruppo che ieri ha firmato la prima invernale al K2. Tutti stanno scendendo al campo base. La spedizione per SST, però, non finisce qui, ricordiamo che al cb ci sono loro clienti ormai acclimatati.

Sul K2 ci sono sempre John Snorri con Ali Sapdara e figlio. È da vedere cosa faranno gli altri, se resteranno o meno dopo la tragedia che ha coinvolto il catalano Sergi Mingote, morto per una caduta tra C1 e ABC.

Ieri si è chiuso ieri così il capitolo delle prime invernali sugli Ottomila: il K2 era l’ultimo Ottomila a non essere stato salito nella stagione fredda

Il Team

Il team dei nepalesi è formato da 9 sherpa e l’alpinista Nirmal Purja. Tre componenti della spedizione di Mingma Gyalje (egli, Kili Pemba e Dawa Tenjin), sei della spedizione di Nirmal Purja (oltre a lui, Mingma David, Mingma Tenzi, Gelje, Pem Chiiri e Dawa Temba) e infine Sona Sherpa, della spedizione di Seven Summit Treks.

Orgoglio nepalese

I nepalesi da quando hanno messo piede al campo base, sembrava che dovessero mangiarsela la montagna. La volevano a tutti i costi.

I nepalesi non avevano

mai messo la firma a una

prima invernale sugli Ottomila

Sino a ieri. Hanno subito fatto squadra, hanno attrezzato la via, salivano da un campo all’altro come fosse una passeggiatina. Complice anche il meteo che ha facilitato le cose. Basti rievedere i post di Purja dei giorni scorsi. Nei quali prometteva che avrebbero raggiunto la vetta. Nei quali scriveva che non se sarebbero andati da lì: priorità dare orgoglio alla comunità nepalese!

foto: SST

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button