Quentin Roberts in solitaria sulla Torre Egger

Quentin Roberts in solitaria sulla Torre Egger. Protagonista, quindi, di una delle poche salite invernali in solitaria della iconica guglia patagonica (2.685 m). La prima invernale in solitaria risale al 2016, ad opera di Marc-Andre Leclerc.

Una bella finestra meteo a fine gennaio ha reso possibile varie salite sul gruppo del Cerro Torre. Roberts ne ha approfittato e ha prima salito vette minori insieme agli altri scalatori presenti e poi ha puntato la Torre Egger.

Da solo ma non solo in cima alla Torre Egger. Che posto dove tornare! Mi sono divertito molto a urlare a Tommy, Korra e agli italiani, che avevano appena completato la loro nuova via sul Cerro Torre. È davvero impressionante scalare quella parete così velocemente in stile alpino. Stavamo vivendo i nostri sogni lassù.

Il suo pensiero a Korra Pesce

Korra era un uomo straordinario, che ho sempre ammirato. L’ho incontrato per la prima volta qui in Patagonia, subito dopo aver fatto la prima ripetizione di Psycho Vertical alla Torre Egger. Era sempre così gentile e assolutamente fantastico come persona e come scalatore. Mi dispiace molto per la sua famiglia e per coloro che gli sono vicini. Ci mancherà molto.

 

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Quentin L. Roberts (@quentinclimbing)

Quentin Roberts

Nato in Inghilterra da padre canadese e madre austriaca. Da giovane, Quentin ha iniziato ad arrampicare in Galles con suo padre e presto ha trovato la sua strada nelle Alpi con la squadra di alpinismo della sua scuola in Germania. Da lì, Quentin si è trasferito in Sud Africa dove ha anche fatto surf a livello mondiale. In Canada è nata la sua dedizione all’arrampicata. Quentin è diventato un apritore di nuove dure linee. Quentin ha proseguito gli studi universitari e si è laureato in ingegneria meccanica. È noto per le sue solitarie, come Striving for the Moon sul Mount Temple, che secondo lui sono sfoghi di energia personali.

Principali salite

Nuova via su Chacaraju Este, The Devil’s Reacharound, M6, 5.10, 90deg 6001m, Perù.
Ha stabilito una nuova variazione di 13 tiri a Titanic su Torre Egger, MA’s Visión, 12c, Patagonia.
Ascensione in solitaria di Striving for the Moon, 1400m, AI6, Mount Temple, Canada.
Sent Air China, 13 c/d, gear/mixed, Liming, China.
Salita in solitaria del Grand Central Couloir, AI4, M6, Mount Kitchener, Canada.
Nuova via sul Monte Tuzo, Hiding in Plain Sight, AI5, M5, Canada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Articoli correlati

Back to top button