Raduno quad su Dolomiti, scatta esposto in Procura

quad

Mountain Wilderness ha presentato un esposto alle Procure di Belluno e di Trento contro le autorizzazioni rilasciate dai comuni bellunesi e da quello di Moena per il transito dei quad in occasione del raduno “Quad in Quota – 1° raduno delle Dolomiti” del 10-11 giugno.
Secondo il presidente onorario dell’associazione, Luigi Casanova, “le autorizzazioni, comprese quelle dei servizi della Regione Veneto e della Provincia autonoma di Trento, purtroppo anche quelle dei Servizi forestali che dovrebbero essere servizi preposti alla tutela dell’ambiente, sono carenti proprio sul tema ambientale e del rispetto delle leggi italiane e delle direttive dell’Unione europea”.

“Nel caso la denuncia risulti ininfluente Mountain Wilderness e altre associazioni saranno presenti con azioni di disubbidienza civile nonviolenta nelle due giornate del raduno”, afferma Casanova.

fonte: ansa; foto: improntaunika.it

© 2017, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button
Close