Revol attesa oggi in Francia. A rischio dita di piede e mani

revol

È attesa per oggi all’ospedale Sallanches l’alpinista francese Elisabeth Revol, dopo il salvataggio, da parte del team polacco al K2, sul Nanga Parbat dove ha perso la vita Tomek Mackiewicz rimasto a 7.200 metri.

I medici francesi, specialisti in congelalmenti, hanno voluto che arrivasse il prima possibile da loro. Il protocollo iniziale è stato già somministrato in Pakistan. Ora si passa al secondo step. Dopo la scintigrafia, tra 3/4 giorni, si saprà se sarà necessario amputare o meno.
A rischio soprattutto le dita del piede sinistro e alcune falangi di entrambe le mani. 

© 2018, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button