Scarpa Salewa Lite Train K.
In montagna a passo veloce

Scarpa con suola Michelin® realizzata per speed hiking e allenamenti in montagna. È leggera, traspirante e reattiva, con ottima ammortizzazione. Buon supporto e stabilità grazie al sistema 3F Salewa

SALEWA LITE TRAIN K

130.00 €
9.6

Reattività

9.5/10

Ammortizzazione

9.8/10

Protezione

9.5/10

Traspirabilità

9.8/10

Estetica

9.5/10

Pro

  • Garanzia suola Michelin
  • È molto leggera
  • Supporto al mesopiede
  • Fodera mesh traspirante
  • Buona protezione

Contro

  • Niente da rilevare

Salewa continua ad innovare, a reinventare. E nella Lite Train K dà vita a una scarpa da montagna veloce, dal design agile e allo stesso tempo robusto per dare il meglio di sé anche su percorsi tecnici.

Lite Train K è una scarpa bassa (versioni uomo-donna), leggera e reattiva, con tomaia in maglia traspirante per un miglior controllo dell’umidità e suola Michelin®, realizzata per lo speed hiking e gli allenamenti in montagna.

Inoltre, il sistema totale 3F SALEWA offre ulteriore supporto al mesopiede, estendendosi alla zona di allacciatura. Ciò aumenta la stabilità e dà una calzata più precisa.

Lite Train K con suola Michelin®

Sviluppato in collaborazione con le suole tecniche Michelin®, il modello si concentra sulla presa totale e la riduzione del peso. La dinamica suola a carrarmato assicura una trazione perfetta, consentendo di muoverti velocemente sui terreni di montagna accidentati e tecnici nella pratica dell’escursionismo veloce, trail running o negli allenamenti a intervalli su pendenza.
La scarpa è realizzata partendo dalla suola plateau Lite Train di Michelin®, sviluppata in esclusiva con Salewa. La speciale mescola Outdoor ha un design scolpito e scanalato, ispirato agli pneumatici da mountain bike, grazie alla quale si ottiene un’eccellente trazione nei traversi in pendenza e un’adattabilità ottimale sui terreni morbidi e irregolari. In particolare, la suola è ispirata allo pneumatico per mountain bike Wild Grip’R, progettata per durare più a lungo e scolpita con un design intelligente che fornisce un’adattabilità e un controllo ottimali ai vari tipi di terreno.

SCOPRI SOLES BY MICHELIN

 

 

CARATTERISTICHE

  • OC Compound
  • ORTHOLITE FOOTBED
  • Sistema 3F

SPECIFICHE

  • Drop: uomo 6 mm (Heel Stack Height 20,5 mm / Toe Stack Height 14,5 mm); donna: 6 mm (Heel Stack Height 18,5 mm / Toe Stack Height 12,5 mm)
  • Genere: Uomo
  • Lacci: Tech Approach shoelace
  • Made in: Vietnam
  • Peso singola scarpa: uomo 280 g (size 8 UK); donna: 230 g (size 5 UK)
  • Segmento suola: Speed Hiking
  • Vegano: Si

Versione uomo

  • Salewa Lite Train K

 

MATERIALI

  • Fodera: Fodera mesh traspirante
  • Intersuola: EVA
  • Materiale superiore: Knitted Fabric
  • Plantare: Ortholite®
  • Suola: Michelin® Lite Train

 

Versione donna

 

 


IL TEST

Dove è stato provato
Appennino centrale (Gran Sasso, Pnalm)
Attività
Trail e trekking di media/lunga distanza e discreto dislivello (da 600 a 1.100 mt d+)
Durata della prova
Due uscite
Percorso
sentiero/creste/roccia/carrarecce
Primo impatto
Dà subito quel desiderio di allungare il passo, leggera e reattiva.

 

La prova sul campo

Diciamo subito che i prodotti nati all’ombra delle Dolomiti, in casa Salewa, sono apprezzati per stile e qualità. Qualità che deriva anche dall’ingegneria tedesca. La Lite Train K incarna più di 80 anni di esperienza del marchio. Poi qui abbiamo la suola Michelin che alza ancor di più il livello di questa calzatura. E il supporto dato dal sistema 3F è la ciliegina sulla torta di questa scarpa.
Con un peso di soli 280 g, la Lite Train K è tra le calzature più leggere che Salewa abbia mai prodotto.

È una scarpa comoda e con una buona trazione e aderenza su qualsiasi superficie.

 

Uomo

 

Versatile, da utilizzare eventualmente anche per trail ed escursionismo classico. Perché coniuga caratteristiche da trail quali leggerezza, comfort, reattività e aderenza a quelle da trekking quali protezione, sostegno, stabilità.

L’abbiamo sottoposta ad alcuni test su terreni difficili e la scarpa se l’è cavata alla grande. Della suola Michelin abbiam detto, è davvero una garanzia con un grip straordinario sia su terreni fangosi che su erba bagnata.

Pienamente promossa la scelta della fodera mesh traspirante, su una scarpa nata speed la traspirabilità è una priorità.

Molto flessibile e stabile il sistema 3F, sembra davvero che la scarpa abbracci il piede.

Ginocchia e caviglie ringraziano per l’elevata ammortizzazione (grazie al sistema di supporto sotto il tallone).

Altro punto a favore è la linguetta piatta che non ostacola in alcun modo il movimento. Anche i collari alla caviglia sono imbottiti al punto giusto e, sia durante sia a fine uscite, non abbiamo avuto alcuna irritazione, in più incrementano stabilità e comfort.

Dicevamo della traspirabilità. E questo aspetto va sottolineato ulteriormente perché è uno dei punti di forza di questa scarpa. Ciò perché la tomaia della Lite Train K è costituita da una rete sintetica che offre davvero un eccezionale controllo dell’umidità. L’innovativa rete consente un flusso d’aria ininterrotto in tutta la scarpa. In più per combattere l’umidità questa scarpa è dotata anche di un plantare in ortholite.
Attenzione all’acqua, anche all’erba bagnaticcia di primo mattino. La Lite Train K non è impermeabile e l’acqua trova terreno facile per penetrare…

Salewa ha ideato e realizzato questa scarpa per speed hiking badando anche alla protezione e ha posto paracolpi in gomma extra intorno all’avampiede. L’abbiamo testata sulle rocce del Gran Sasso e siamo andati veloci e protetti come schegge.

E ci è scappato un sorrisetto, per quanto è carino e simpatico, notando l’omino Michelin sovrimpresso sulla gomma in punta scarpa.

 

Donna

 

Valutazione finale

Merita di salire sul podio delle scarpe preferite per uscite veloci e leggere. Inoltre, come già sottolineato, le Lite Train K, sono un buon compromesso tra protezione e performance. Versatile. Dal trail, allo speed hiking all’escursionismo. È morbida e ammortizzante, sembra di camminare sul velluto, ma nessun impatto camminando su pietre; è leggerissima, e dopo ore e ore di cammino la amerete; ottimo grip, in discesa camminate o correte sicuri…

 

ACQUISTA SU SALEWA

 

 

SALEWA

L’AZIENDA

Salewa, azienda leader nell’attrezzatura ed abbigliamento per la montagna, con sede a Bolzano. Fu fondata in un cortile di Monaco l’8 luglio 1935 da Josef Liebhart e altri amici, esperti sellai e tappezzieri. Il nome deriva dalle iniziali di “Sattler” (sellaio), “Leder” (cuoio) e “Waren” (articoli). Risultato: SaLeWa.
Attiva durante la seconda guerra mondiale nella produzione di articoli in pelle e tessuto, oltre che ai primi zaini con lo schienale rinforzato in tubi d’acciaio e bastoncini da sci di tipo telescopici in legno di nocciolo e successivamente in lega leggera. Nel dopoguerra, le autorità statunitensi, danno ordine all’azienda di produrre un migliaio di materassi, nell’ambito di un programma di assistenza ai profughi.
A seguito di alcune spedizioni sponsorizzate dall’azienda (tra cui quella sulla Cordillera Blanca nelle Ande), entrano a far parte della gamma di prodotti anche ramponi, piccozze, funi per alpinismo e attrezzature da ghiaccio.
Nel 1978 l’azienda inizia a produrre anche capi d’abbigliamento funzionale in tessuto pile, e nel 1979 viene creato il logo che rappresenta un’aquila.
Nel 1982 nasce SALEWA in Austria, e successivamente si creeranno reti di distribuzione in tutto il mondo.
Nel 1990 l’importatore bolzanino Heiner Oberrauch, appartenente al gruppo Oberalp, assume la guida del marchio SALEWA, portandolo al vero e proprio successo. Fu così che l’azienda aprì filiali nei 6 principali mercati europei: Germania, Austria, Svizzera, Italia, Francia e Spagna.
Nel 2011 apre a Bolzano la nuova avveniristica sede dell’azienda, progettata dagli architetti milanesi Cino Zucchi e Park Associati.
Nel 2014 avviene il rilancio globale del brand. Un nuovo logo e una nuova identità aziendale vengono introdotti. SALEWA è ora presente su 30 paesi e rifornendo 2.500 negozi in tutto il mondo.
Nel marzo 2015 lancia il nuovo logo con un nuovo design per i consumatori con la collezione estiva 2015.
A Bolzano fu costruita già nel 1974 la prima palestra di arrampicata indoor in viale Trieste, il 13 maggio 2011, sempre a Bolzano, Salewa ha aperto una nuova grande palestra di roccia, il “Salewa Cube”.
L’Azienda ha un’alta connotazione di responsabilità sociale e dell’ambiente.
La nuova sede azienda, nel cuore delle Dolomiti, richiama le forme delle montagne. Un complesso di 50 mt d’altezza a mo’ dei monti circostanti. La “Heimat” Salewa è luogo dove i dipendenti possono lavorare e vivere in un ambiente sano. Comprende uffici e magazzini, ma anche un asilo nido per i bambini dei dipendenti.

SALEWA Le Dolomiti sono la nostra Heimat.


MAGGIORI INFO

www.salewa.it

 

 

© 2021, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button