Scialpinista precipita e muore sul gruppo dell’Ortles

L'incidente nei pressi di Cima Collecchio: il 70enne si era tolto gli sci in un punto ripido per proseguire a piedi ed è precipitato su ghiaccio

Uno scialpinista ha preso la vita ieri durante un escursione in val d’Ultimo. L’incidente si è verificato verso mezzogiorno nei pressi della vetta di Cima Collecchio, a 2.900 metri di quota.

Lo scialpinista ha perso l’appiglio ed è precipitato, morendo sul colpo. Sul posto sono intervenuti l’elisoccorso Pelikan 1, il soccorso alpino e i carabinieri.

L’incidente

La vittima è un 70enne della val d’Ultimo. In compagnia di un amico stava scalando la vetta che si trova a 2.957 metri di quota e fa parte del gruppo dell’Ortles.

In un punto particolarmente ripido lo scialpinista si è tolto gli sci per proseguire a piedi. In questo momento è però scivolato sul ghiaccio, precipitando per una trentina di metri tra le rocce.

L’amico, che nel frattempo aveva già raggiunto la vetta, ha lanciato l’allarme. L’elisoccorso ha trasportato gli uomini del soccorso alpino della val d’Ultimo in quota, che però non hanno potuto fare altro che recuperare la salma e accompagnare l’amico a valle.

fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button