Sciatore muore in un crepaccio della Vallee Blanche

epa03304459 A rescue helicopter patrols the air, as part of rescue operations following an avalanche on Mont Maudit mountain, near Chamonix in the French Alps, in France, 12 July 2012. At least six climbers have been killed and eight injured in an avalanche near the Chamonix ski resort, emergency services said. EPA/GREGORY YETCHMENIZA/LE DAUPHINE FRANCE OUT

Uno sciatore russo di 30 anni è stato trovato morto in un crepaccio della Vallee blanche, sul versante francese del massiccio del Monte Bianco.
L’uomo stava sciando quando è caduto in una fessura del ghiacciaio. Il padre, 60 anni, ha assistito alla scena e ha deciso di proseguire la discesa verso valle per allertare i soccorsi, ma è caduto lui stesso in un altro crepaccio. I soccorritori del Peloton d’haute montagne della gendarmeria di Chamonix sono stati avvertiti dagli amici dei due dispersi, che sono stati ritrovati il giorno seguente. Il sessantenne è stato individuato mentre sciava sul ghiacciaio, dopo essere riuscito a uscire dal crepaccio autonomamente.

fonte: ansa

© 2017, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button