Sciatrice contro la fune della seggiovia, a Verbier muore 24enne di Lecco

Martina Crippa: immagine del suo profilo Facebook
Martina Crippa: immagine del suo profilo Facebook

Una 24enne di Casatenovo (Lecco) vittima della montagna. La giovane è morta dopo un incidente sugli sci a Verbier, in Svizzera. Martina Crippa è morta per le ferite riportate dopo essere andata a sbattere contro la fune metallica di una seggiovia. La fune era tesa per delimitare una zona vietata e l’urto è stato violentissimo e Martina Crippa ha riportate ferite profonde alla base del collo. Trasportata in elicottero all’ospedale di Sion, le sue condizioni sono apparse subito gravi. L’incidente è avvenuto il 22 – la notizia si è appresa solo oggi – e ieri la salma è tornata in Italia. I funerali si terranno sabato 27 dicembre nella chiesa di Campiofiorenzo. La salma sarà tumulata nel cimitero di Monza. Una giovane vita stroncata: Martina Crippa era laureata in fashion design, aveva lavorato nell’azienda di abbigliamento familiare e a Milano nel settore della moda. Aperta un’inchiesta dalla Polizia locale.

© 2014, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button