Scovati due orsi imbalsamati alla dogana svizzera

orso bruno

Una curiosa scoperta fatta dai doganieri dell’aeroporto di Zurigo nei giorni scorsi: in una cassa che doveva contenere componenti di macchine i lpersonale della dogana ha rinvenuto invece due orsi bruni imbalsamati. La notizia arriva, come scrive il Corriere del Ticino, da una nota diramata dall’Amministrazione federale delle dogane.

Da dove arrivava la cassa di legno? Dagli Stati Uniti ed era destinata ad una impresa elvetica. Ovviamente tale commercio è illegale: gli orsi bruni sottostanno alla Convenzione di Washington sul commercio internazionale delle specie di fauna e di flora minacciate di estinzione (CITES), rammenta l’AFD.

I dognanieri si sono insospettiti del carico dopo aver notato alcune discordanze nei documenti e hanno voluto vederci chiaro… poi la scoperta!

fonte: corrieredelticino.ch

© 2017, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button
Close