Snowboarder cade in crepaccio su Piccolo Cervino. È salvo

L'incidente a 3.500 metri di quota in territorio svizzero

Uno snowboarder italiano è caduto in un crepaccio sul Piccolo Cervino, a quota 3.500 metri in territorio svizzero.

È stato recuperato e si trova in buone condizioni fisiche con un’ipotermia non grave.

Soccorsi

L’intervento di recupero ha impegnato soccorritori italiani e svizzeri coordinati dalla Centrale operativa valdostana ed è stato complesso: “La difficoltà maggiore è stata causata, in prima battuta, dalla chiamata di soccorso dell’interessato, che sosteneva di essere in territorio italiano mentre, solo successivamente e grazie alla perizia dell’operatore del Soccorso Alpino Valdostano in Centrale unica del soccorso, si è compreso che l’incidente era sul versante svizzero”, spiegano dal Soccorso alpino valdostano. L’uomo è stato estratto dal crepaccio dai soccorritori svizzeri e affidato al Soccorso piste della Cervino spa e poi preso in carico dal 118.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button