Soldato perde le gambe in Afghanistan, sale in vetta al Mera Peak

alpinismo disabile

Rompere i confini della disabilità! Un ex soldato britannico Gurkha, che ha perso entrambe le gambe in Afghanistan, è riuscito in una impresa impossibile. Arrivare in vetta al Mera Peak (6,476m).

Hari Budha Magar, questo il suo nome, è stato amputato delle gambe sino al ginocchio.

Le sue parole:

La vita è tutta una questione di adattamento. Nulla è impossibile!

Ma per Hari Budha Magar questa impresa è stata solo un “allenamento” in vista della spedizione della prossima primavera: destinazione Everest!

fonte: The Himalayans Time; foto: Hari Budha Magar

© 2017, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button