Stromboli, spettacolare eruzione con crollo di parte del cratere in mare

Alle 6.49 di stamani è stato registrato un altro terremoto di magnitudo 3.1 al largo delll’isola di Stromboli. Il sisma è stato localizzato a una profondità di 292 chilometri.
Ieri, sempre alle Eolie, c’era stato un terremoto di magnitudo 4.6, che aveva provocato un maremoto a Stromboli con onde alte un metro e mezzo. Ma nessun danno, come fatto sapere dalla Protezione Civile.
Una densa nube di fumo e cenere ha accompagnato la discesa in mare di materiale roccioso distaccatosi dal cratere del vulcano siciliano; da qui il maremoto con onde alte un metro e mezzo.

Eccezionale il video, con riprese aeree, della Sciara del Fuoco, il costone del vulcano di Stromboli, lungo il quale una densa nube di fumo e cenere ha accompagnato la discesa in mare di parte del cratere crollato in seguito alla ripresa dell’attività vulcanica.

IL VIDEO

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Back to top button