Sul ghiacciaio del Rutor il nuovo bivacco Edoardo Camardella

Sorgerà a 3.360 mt e sarà dedicato all'alpinista e maestro di sci travolto da una valanga sul Monte Bianco nel 2019

Sorgerà a 3.360 metri, sul ghiacciaio del Rutor (Comune di La Thuile), il bivacco dedicato a Edoardo Camardella, giovane alpinista e maestro di sci travolto da una valanga sul Monte Bianco il 30 novembre del 2019.

L’amministrazione comunale ha dato parere positivo. Il bivacco è stato disegnato da Progetto Cmr.

“Nell’attesa che il bivacco, già in fase di costruzione, venga montato in quota – è riportato in una nota – si pensa alla possibilità di posarlo nel centro di La Thuile, i primi giorni di dicembre, in modo da poter essere visitato in attesa dell’installazione definitiva. Quando saranno ultimati tutti i componenti della nuova costruzione, la fase di montaggio potrà essere realizzata nel giro di pochi giorni; la struttura è infatti stata ideata per essere trasportata agevolmente con l’elicottero e assemblata”.

Con vista

Il bivacco avrà un’ampia parete vetrata che guarderà in direzione del Monte Bianco e lo si potrà ammirare anche mediante una webcam a 360 gradi montata sulla stazione meteo realizzata anch’essa ex novo; la più alta delle Alpi Graie e una delle più alte d’Europa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button