Sul Semprevisa per abbracciare Daniele Nardi

A un anno dalla morte la famiglia ha deciso di incontrarsi lì per un abbraccio collettivo

La famiglia di Daniele Nardi ha organizzato una escursione sul Semprevisa, la montagna dove abitualmente si allenava Nardi, per ricordare l’alpinista morto lo scorso fine febbraio sul Nanga Parbat insieme a Tom Ballard. Un abbraccio collettivo sul Semprevisa, scrive la moglie Daniela; vetta rinominata Cima Nardi. L’appuntamento è per domenica prossima 23 febbraio.

Domenica 23 febbraio, la famiglia di Daniele e i suoi amici, spontaneamente e senza alcuna forma organizzativa, hanno deciso di incontrarsi in vetta al monte Semprevisa per salutare Daniele e stringersi in un abbraccio collettivo.
Non è prevista alcuna manifestazione, sarà un’occasione per stare insieme ricordando Daniele nel primo anniversario della sua morte. Chiunque avesse voglia di unirsi al gruppo dovrà organizzarsi autonomamente, tenendo presente che il trekking fino alla cima è considerato di medio livello.

© 2020, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button
Close