Sulle Alpi arrivano i gatti delle nevi trasformati in ristori itineranti

La novità, importata dagli Stati Uniti, presenti sinora ad Alagna, Livigno e Monte Pora

Anche sulle Alpi arrivano i “gatti gourmet”. Ovvero i gatti delle nevi trasformati in ristori itineranti. La novità è importata dagli Stati Uniti dove sono presenti già da qualche anno. Poi hanno fatto la loro comparsa sui Pirenei ed ora che sull’arco alpino. In totale sono una trentina i food truck presenti sulle montagne di tutto il mondo.

Dove si trovano sulle Alpi? Attualmente sulle piste di Alagna, Livigno, al Monte Pora e anche a Hochfügen nel Tirolo austriaco.

I piatti forti

Ad Alagna Valsesia è possibile gustare piadine, sardoncini e sangiovese. Più rustico, dal punto di vista gastronomico, quello a Livigno. I piatti forti sono i panini imbottiti e hamburger guarniti da ogni tipo di salsa. E conditi da musica rock. Più o meno stesso menù al Monte Pora, vista Presolana, nella Bergamasca. Qui si può gustare anche porchetta o il “pà e strinù”, ovvero pane e salamella.

E non è detto che i “gatti gourmet” non facciano la loro comparsa durante le Olimpiadi di Milano-Cortina. Rappresentanti di ogni regione. Pizze, pizzoccheri e pasta al pesto, solo per dirne alcune.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Articoli correlati

Back to top button