Sulle Alpi impronte fossili di grandi rettili preistorici

Risalgono a 250 milioni di anni fa, trovate a 2.200 metri nella zona dell'Altopiano della Gardetta in provincia di Cuneo

Sulle Alpi impronte fossili dalla forma inedita, lasciate 250 milioni di anni fa da grandi rettili preistorici simili a coccodrilli. Sono state trovate sulle Alpi occidentali a 2.200 metri di quota, nella zona dell’Altopiano della Gardetta in provincia di Cuneo: impresse pochi milioni di anni dopo la più severa estinzione di massa della storia, dimostrano che quest’area non era totalmente inospitale alla vita come ipotizzato finora.

La scoperta

La scoperta è pubblicata sulla rivista Peer J da geologi e paleontologi del Muse (Museo delle Scienze di Trento), dell’Istituto e Museo di Paleontologia dell’Università di Zurigo e delle Università di Torino, Roma Sapienza e Genova.

fonte/foto: fabio manucci/ansa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button