Pubblicato il: Mar, Lug 4th, 2017

Sulle Alpi scoperto fossile di un rettile corazzato

sms_solidale_944
Facebooktwitterlinkedintumblrmail

rettile corazzato

Sulle Alpi svizzere sono stati ritrovati i resti di un rettile corazzato vissuto più o meno 241 milioni di anni fa. La scoperta ad opera di un gruppo di ricercatori delle Università di Zurigo e Oxford. L’analisi del fossile, pubblicata sulla rivista “Scientific Reports”, ha permesso di farsi un’idea piuttosto chiara sull’anatomia e sullo stile di vita di questo animale.

Il fossile è stato ritrovato a Ducanfurgga a circa 2.740 metri di altitudine. Dall’analisi del fossile è stato possibile dedurre che l’animale era lungo circa 20 centimetri e aveva la maggior parte della superficie del corpo ricoperta da placche corazzate. Lungo i fianchi, il rettile aveva squame spinose che probabilmente gli servivano per proteggersi dai predatori. Il nome scientifico di questo rettile corazzato è “Eusaurosphargis dalsassoi”.

© 2017, all rights reserved.

Per segnalare refusi, imprecisioni e correzioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Facebooktwitterlinkedintumblrmail

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Inline
Inline