Thomas Bormolini, giovane promessa italiana sugli scudi alla Coppa del mondo biathlon

BormoliniGli azzurri hanno messo in campo una discreta prova di squadra, in particolare i due alpini Dominik Windisch e Thomas Bormolini. Stiamo parlando della Coppa del Mondo di biathlon che è entrata ufficialmente nel vivo con l’individuale maschile, dopo che domenica si era svolta la staffetta mista dove l’Italia si era ben comportata piazzandosi al 5° posto. Windisch, in condizioni di tiro non semplici, la medaglia di bronzo olimpica si è decisamente ben comportata, commettendo due errori complessivi che uniti ad una più che buona prestazione sugli sci gli hanno permesso di concludere in 13^ posizione.   Meglio la prova di Thomas Bormolini, che grazie ai buoni piazzamenti in IBU Cup aveva ottenuto il primo pass per la Coppa del Mondo. All’esordio nel massimo circuito, il ventitreenne di Livigno ha affrontato i poligoni con una freddezza impressionante, cadendo in errore solamente all’ultimo tiro. Sugli sci l’andatura non è stata eccezionale, ma la gestione della sua gara nel complesso è stata talmente positiva da regalargli il 19° posto finale, davvero niente male come piazzamento in uno sport complicato come è il biathlon. Ora lo si dovrà veder impegnato negli altri format di gara, ma di certo c’è che l’Italia possiede un nuovo giovane in grado di potersi conquistare spazio in ambito internazionale.

© 2014, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button