Torna in libertà la lupa Ussa investita sabato scorso sulla strada per Sestriere

lupa
Curata presso il Canc dell’Ospedale Veterinario dell’Università di Torino

La lupa Ussa è tornata a scorrazzare per valli e monti del Piemonte. Ieri, infatti, è ritornata in libertà. Salvata sabato scorso dopo essere rimasta ferita da un’ auto in transito sulla strada per Sestriere, la lupa è stata curata presso il Canc (Centro Animali Non Convenzionali) dell’Ospedale Veterinario dell’Università di Torino. Qui ha ricevuto tutte le cure di cui necessitava e al termine della degenza è tornata in libertà, precisamente in alta Val Chisone. Appena rilasciata, Ussa è corsa verso i boschi. Ed ora sarà monitorata dal personale del Parco. Una storia a lieto fine.

© 2015, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button