Tragedia sul Gran Zebrù. Alpinista precipita per 600 metri

L'incidente stamani all'uscita del Canale Pale Rosse. A perdere la vita una donna del 1995. L'allarme lanciato dal compagno

Tragedia stamani sul Grand Zebrù. Un’alpinista (della Bergamasca) è precipitata per circa 600 metri. Su posto è intervenuto un elicottero del 118 decollato da Bolzano e le squadre del Soccorso Alpino di Valfurva. Una volta sul posto non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. La donna è finita contro le rocce.

Le persone coinvolte nell’incidente sono un uomo di Darfo Boario Terme (BS) del 1961 e una ragazza (S.C.B. le iniziali) che era nata nel 1995, residente a Darfo Boario Terme, purtroppo deceduta.

L’incidente è avvenuto intorno alle alle 8.30 a 3.800 metri (non 2.800 mt come erroneamente riportato precedentemente) all’uscita del Canale Pale Rosse prima di arrivare alla Cresta di Solda (come informa il Cnsas). Non era sola, sotto shock il compagno. La donna pare sia scivolata e precipitata…

 

© 2021, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button