Turista nudo e di notte su una montagna svizzera, in ospedale per ipotermia

san salvatore

Ha dell’incredibile la vicenda che arriva dal Canton Ticino in Svizzera. Un uomo, un 30enne, è stato recuperato dai soccorritori poco al di sotto della vetta di una montagna (Monte San Salvatore) completamente nudo. Sì, nudo! L’uomo salendo si è perso ed ha iniziato ad urlare per allertare qualcuno che lo sentisse. Il trentenne turista dell’Est europeo si era avventurato nei boschi sopra Paradiso e non si è reso conto che stava facendo buio e poi  si è tolto gli indumenti – come ha raccontato lui stesso ai soccorritori e alla polizia cantonale, che conferma i fatti – per rendere più estrema l’escursione. Meno male che le sue grida sono state avvertite da alcuni abitanti a valle. Quindi è scattato l’allarme; prima sono saliti alcuni abitanti e poi sono giunti i soccorritori e la Polizia. Per recuperare il trentenne è intervenuta la Rega con un elicottero e il Soccorso Alpino Svizzero, dato che la zona era particolarmente impervia. Il turista è stato trovato in stato di ipotermia ed aveva qualche escoriazione provocata dalle piante del bosco. E’ stato immediatamente trasportato all’ospedale Civico di Lugano dove si trova ricoverato.

© 2015, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button