Un 8a+ in fessura sotto il viadotto dell’autostrada

L'ultima impresa di Pete Whittaker e Tom Randall nel Regno Unito

Un 8a+ in fessura… in autostrada! O meglio sotto l’autostrada. Ecco l’ultima impresa di Pete Whittaker e Tom Randall. Si sono cimentati con una fessura sul soffitto di un lungo viadotto.

Whittaker Abbiamo scalato un sacco di grosse fessure nel corso del tempo, ma possiamo tranquillamente affermare di non averne mai scalata una più grossa e più ripida di questa.

Una continua, ininterrotta, fessura lunga 2500 piedi. Lo sviluppo dell’Half Dome… ma in orizzontale. Questo quanto dicono i due.
Hanno avuto la meglio al quinto tentativo, in totale quattro giorni sotto il ponte.
Difficoltà: tra il 7b+ e l’8a+ per 60-70 tiri.

Pete Whittaker e Tom Randall
Tom Randall IG

 

Whittaker Abbiamo completato il nostro progetto mostruoso! Dopo un’estate di allenamento specifico per questo percorso, abbiamo fatto 3 ricognizioni al ponte, abbiamo fallito un tentativo che ci ha portato a poco meno di metà strada e ce l’abbiamo fatta alla nostra quinta visita.
La salita è stata fatta in stile libero a squadre: una persona in testa, la seconda in artificiale, poi ci siamo scambiati per il tiro successivo. A causa delle piccole variazioni nella larghezza della fessura e nel movimento del ponte dal traffico soprastante, alcuni tiri erano più difficili di altri. I tiri peggiori sono stati quando un doppio “Eddie Stobart” è passato sopra, che ha sempre reso le cose piuttosto difficili.
Abbiamo perso il conto del numero di tiri e del grado di ciascuno. Ma qualcosa del tipo: dal 7b+ all’8a+ x 60-70 tiri.
Naturale o no, questa è una delle migliori fessure in circolazione ed è bello poter riportare una delle fessure più dure del mondo nel Regno Unito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button