Un ponte tibetano lungo 505 mt in Val Brembana

Avviato il cantiere a Dossena. Altezza massima: 120 metri. Sarà pronto a fine estate

Sarà un ponte tibetano, a pedata discontinua e senza tiranti laterali, da guinness dei primati. Lunghezza di 505 metri e altezza massima di 120. Partiti i lavori per la realizzazione della nuova attrazione turistica di Dossena (nella Bergamasca). I lavori dovrebbero essere ultimati entro la fine dell’estate. L’opera p sostenuta economicamente dalla Regione Lombardia.

Verrà realizzato con sette funi d’acciaio (due per il sostegno delle pedate intervallate dal vuoto, due per il corrimano e tre come funi di sicurezza). Il ponte potrà essere percorso solo indossando un’imbragatura ed è inoltre previsto l’inserimento di una linea vita continua a cui ci si aggancerà tramite un moschettone per godere della massima sicurezza.

Collegherà il centro del paese della Val Brembana con il roccolo della ‘corna bianca’, sorvolando la cava di gesso e mostrando una vista mozzafiato che consentirà di ammirare i paesaggi suggestivi delle Prealpi orobiche, con vista sulle vette dei monti La Grigna, Gioco, Alben e Arera, fino al fondovalle di San Pellegrino.

Il ponte è stato ideato da quattro giovani del paese, progetto da 10 milioni di euro.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button