Pubblicato il: Gio, Ott 27th, 2016

Valanga Gran Vedretta, recuperate salme altri due alpinisti

Facebooktwitterlinkedintumblrmail

Le operazioni di ricerca dei due alpinisti dispersi sulla Gran Vedretta, a quota 2.600 in Alto Adige, 24 ottobre 2016. ANSA/Zum Foto / Heli-Rega ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING

foto: ansa

Sono state trovate ieri le salme dei due alpinisti altoatesini, dispersi dallo scorso fine settimana sulla Gran Vedretta a 2.600 metri di quota. Sale a quattro il numero delle vittime della valanga che ha investito il gruppo di alpinisti. Ancora domenica erano stati recuperati i cadaveri di Thomas Lun e Peter Vigl, mentre oggi sono stati localizzati anche quelli di Ulrich Seebacher ed Andreas Zoeggeler.

Le ricerche, interrotte lunedì pomeriggio a causa del maltempo, sono state riprese ieri mattina. Una salma è stata localizzata sotto la neve grazie a delle piastrine trasmittenti nel casco, che sono state intercettate con un sofisticato apparecchio elettronico.
I quattro amici avevano affrontato sabato l’impegnativa ascesa della vetta a 3.464 metri in val di Vizze, tra l’altro già compiuta più volte in passato. L’incidente si è verificato in un tratto che viene affrontato in arrampicata sul ghiaccio senza corda per ridurre i tempi di salita e il rischio di trascinare in caso di caduta i compagni di cordata.

fonte: ansa

© 2016, redazione. All rights reserved.

Facebooktwitterlinkedintumblrmail
Inline
Per favore inserisci lo shortcode del plugin "easy facebook like box" da impostazioni > Easy Fcebook Likebox
Inline
Per favore inserisci lo shortcode del plugin "easy facebook like box" da impostazioni > Easy Fcebook Likebox