Valanga Livigno, è morto il turista svizzero travolto insieme ad altri tre sciatori

valangaNon ce l’ha fatta lo sciatore travolto da una valanga a Livigno (So). E’ morto oggi all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Il suo nome Christoph Lorenz, svizzero di 34 anni. L’uomo era stato estratto ancora vivo da sotto la neve ma in grave ipotermia. Con lui altre tre persone (uno svizzero e due danesi) più la guida alpina. La valanga si è staccata nella Valle dal Monte, a 2.300 metri nei pressi del Carosello 3000 con un fronte di 200 metri. I quattro stavano praticando l’heliski ed è stata la guida alpina (in altro articolo è egli stesso a raccontare quegli attimi tremendi) ad accorgersi per prima di quanto stava accadendo e ha prontamente avvertito i quattro e poi i soccorsi.
Intanto, è sempre più in discussione la pratica dell’heliski. Molto regolamentata o messa al bando negli altri Paesi dell’arco alpino in Italia, a quanto sembra, va avanti in un sistema di deregulation. Per questo è stata chiesta una legge nazionale che ne vieti o regolamenti l’attività.

© 2015, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button
Close