Valanga su pista di Valtournenche, morto addetto soccorso sci

L'incidente si è verificato nei pressi della sciovia Grand Sommettaz

AGGIORNAMENTO

E’ morto all’ospedale Parini di Aosta Leandro Pession, di 58 anni, addetto al soccorso sulle piste di sci della Cervino spa, che ieri l’altro è stato travolto da una valanga a Valtournenche. L’incidente si è verificato nei pressi della sciovia Grand Sommettaz, a oltre 3.000 metri di quota. La vittima stava svolgendo dei controlli sulle piste. Sul posto sono intervenuti Soccorso alpino e il 118: Pession è stato estratto dalla neve e rianimato, poi trasportato in elicottero ad Aosta dove era arrivato in condizioni molto critiche ed era stato ricoverato nel reparto di Rianimazione.


 

Una valanga è caduta su una pista di sci del comprensorio di Valtournenche ed ha travolto uno sciatore. L’incidente si è verificato verso le 11 nei pressi della sciovia Grand Sommettaz.
Lo sciatore – Leandro Pession, di 58 anni, pisteur-secouriste della Cervino spa – è stato estratto dalla neve e trasportato all’ospedale di Aosta: le sue condizioni sono gravi. E’ stato ricoverato in Rianimazione, la prognosi è riservata.

La slavina

La slavina – probabilmente provocata dal forte vento che soffia in quota – si è staccata a oltre 3.000 metri di quota, sul collegamento tra il comprensorio di Valtournenche e quello di Cervinia. Le operazioni – rese difficoltose dal maltempo – sono state condotte dal Soccorso alpino valdostano. Le indagini sono affidate a guardia di finanza e carabinieri.

fonte

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button