Valsusa, si schianta col parapendio il patron del rifugio Mollino

A perdere la vita Stefano Berrone, 40 anni, partito da Monte Motta probabilmente sorpreso dal vento

Tragico incidente sabato scorso a Pragelato, in Val Chisone (Torino). Stefano Berrone, 40enne di Sauze d’Oulx in Val di Susa, è morto schiantandosi con il parapendio. Era esperto di parapendio,  partito dalla cima del monte Motta, probabilmente è stato sorpreso da una folata di vento che l’ha fatto cadere nella zona della Val Troncea.

Inutili i soccorsi, prima sul posto poi trasportato al Cto di Torino dagli operatori del Soccorso Alpino. Berrone era molto conosciuto in zona. Lascia la moglie e tre figli. Era anche uno sportivo, praticava anche snowboard. Gestiva, tra l’altro, il Rifugio Mollino.

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Articoli correlati

Back to top button