Velino, dopo la tragedia la Valle Majelama chiusa anche di inverno

Ordinanza del Comune di Massa d'Albe. Il Cai dice no...

Valle Majelama chusa, anche di inverno. E il Cai di Avezzano dice no.

L’ordinanza

L’ordinanza è stata emanata dal Comune di Massa d’Albe e vieta l’accesso e il transito ai sentieri numero 8 della Valle Majelama, 7 e 7a del Monte Cafornia e 9 di Peschio Rovicino della Riserva Naturale Orientata “Monte Velino” a causa delle numerose slavine e le condizioni degli stessi sentieri che possono esporre eventuali escursionisti a gravi pericoli. L’ordinanza del 26 agosto prevede il divieto di accesso dal 15 novembre al 30 aprile di ogni anno.

Chiusura anche estiva

Ricordiamo che la suddetta valle è chiusa anhe in estate per la tutela della fauna. Possibilità di inoltrarsi solo previa autorizzazione e accompagnamento di guide.

La tragedia

Come ricorderete l’inverno scorso la Valle Majelama è stata scenario di una tragedia immane. Quattro morti: Tonino Durante, Gianmarco Degni, Valeria Mella e Gianmauro Frabotta. Si erano addentrati nella valle, i pendii erano carichi di neve, e da lì è partita una scarica incredibile. Lì sono stati sepolti e ritrovati dopo diverse settimane.

Il Cai

Il Club Alpino Italiano rigetta qualsiasi forma di chiusura preventiva delle aree montane per la semplice presunzione del rischio. Il Cai parla di una decisione inattesa e unilaterale.

 

 

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button