Vendute per beneficenza le due mitiche scale Jordan sul Cervino

Il ricavato (14mila euro) sarà devoluto alle associazioni della Val d'Aosta impegnate nell'emergenza Covid-19

Missione compiuta: con la vendita delle due scale Jordan sul Cervino la Società Guide del Cervino ha raccolto in totale €14.631. Il ricavato andrà in beneficenza.

La prima Scala Jordan fu finanziata da Leighton Jordan nel 1869. Da allora la Società Guide del Cervino, fondata nel 1865, periodicamente la controlla e la sostituisce quando si rende necessario, come le altre corde presenti sulla Cresta del Leone.
Questa scala si trova quasi in vetta al Cervino, attorno ai 4300m e aiuta ad oltrepassare un muro strapiombante. Passaggio impegnativo, molto fisico anche dovuto alla quota.
Sui pioli e su alcuni tratti di corda sono evidenti i segni del passaggio di migliaia di alpinisti, che con i loro ramponi o semplicemente con le loro mani hanno lasciato il loro segno su un pezzo unico al mondo tentando di conquistare il più nobile scoglio d’Europa, il Cervino.

La somma – dice il presidente della Società Guide del Cervino, Laurent Nicoletta – andrà in beneficenza a favore delle associazioni della Valle d’Aosta che in questo periodo delicato sono impegnate nel far fronte all’emergenza coronavirus. Siamo felici del risultato ottenuto, eravamo consapevoli che l’iniziativa potesse essere interessante, ma siamo rimasti positivamente colpiti dal coinvolgimento raggiunto. Probabilmente riproporremo l’iniziativa in futuro sposando altre cause benefiche.

 

© 2020, copyright. All rights reserved.
Per segnalazioni, errori o imprecisioni scriveteci a: redazione@mountlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Articoli correlati

Back to top button