Pubblicato il: Sab, Feb 3rd, 2018

Venti forti e bufera di neve sui polacchi al K2

Facebooktwitterlinkedintumblrmail

campo base k2

Notte dura al campo base del K2 per la spedizione polacca che sta tentando la prima invernale dell’Ultimo Ottomila. Venti a 60 km/h e bufera di neve. Prima che il maltempo si abbattesse sul K2, durante la tregua al cb sono rientrati i soccorritori del Nanga Parbat bloccati a Skardu dal 28 gennaio scorso (Denis Urubko, Adam Bielecki e Piotr Tomala). Botor è rientrato in Polonia per motivi personali.

Parte della squadra polacca, Marek Chmielarski e Artur Małek, ha fatto una ricognizione ai campi allestiti in alto. Poi sono ridiscesi per il maltempo.

© 2018, redazione. All rights reserved.

Facebooktwitterlinkedintumblrmail
Inline
Per favore inserisci lo shortcode del plugin "easy facebook like box" da impostazioni > Easy Fcebook Likebox
Inline
Per favore inserisci lo shortcode del plugin "easy facebook like box" da impostazioni > Easy Fcebook Likebox